The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Sondaggio: per la metà dei giovani olandesi leggere è una perdita di tempo. Capacità cognitive a rischio



Secondo quanto scritto da NOS, tra i circa 5000 studenti quindicenni scelti per la ricerca internazionale (PISA) è stato riscontrato un peggioramento nella capacità di lettura e nel piacere che se ne trae.  La comprensione del testo è risultata più difficile per gli studenti nel 2018 rispetto al 2015, ma anche in confronto a coetanei di altri 23 paesi che hanno partecipato alla ricerca.

Quasi la metà dei quindicenni descrive la lettura come una perdita di tempo, ed è ancora più alta la percentuale di chi dichiara di leggere solo se costretto o se in cerca di informazioni. Il declino che va avanti da nove anni vede a braccetto il calo della capacità di lettura con quello del piacere che se ne ricava. La partecipazione attiva alla società richiede un livello di capacità di lettura che un quarto degli alunni nei Paesi Bassi non ha. Per quanto riguarda la ricerca di informazioni, invece, i quindicenni olandesi hanno ottenuto risultati superiori rispetto a quelli degli studenti di altri paesi partecipanti.

Il declino è collocabile tra il 2015 e il 2018, in quanto i risultati precedentemente ottenuti mettevano gli studenti dei Paesi Bassi sopra la media dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE). NOS inoltre dice che le scuole verranno informate su come migliorare l’educazione alla lettura. Van Engelshoven e Slob, ministri dell’istruzione, si sono espressi sul loro desiderio di voler invertire questo calo incoraggiando la lettura. Hanno comunicato inoltre di voler prestare più attenzione a coloro che riscontrano difficoltà, come studenti di scuole professionali e giovani che crescono con più lingue. La loro richiesta si è estesa anche a genitori e nonni, esortandoli a leggere regolarmente per figli o nipoti.

Rispetto allo studio condotto dall’OCSE, sono rilevanti i risultati ottenuti nelle materie scientifiche, che posizionano gli studenti olandesi in una buona posizione del panorama dei paesi coinvolti. Il settimo posto nella matematica e il dodicesimo nelle scienze naturali confermano un risultato che non ha visto diminuzioni tra il 2015 e il 2018.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!