La maggior parte dei cittadini Olandesi vuole un referendum che stabilisca se rimanere o meno nell’UE, simile a quello che si svolgerà in Gran Bretagna nel mese di giugno, così sostiene un nuovo sondaggio svolto da Maurice de Hond.

Nel suo sondaggio settimanale di opinione politica olandese, De Hond ha riscontrato che il 53% supporta il referendum nei Paesi Bassi, mentre il 44% è contrario. Se ci fosse un voto, il 44% sarebbe favorevole a rimanere in Europa mentre il 43% contro.

I sondaggi di De Hond vengono svolti on-line e coinvolgono gli elettori che si sono iscritti per partecipare.

Ucraina

L’Olanda terrà, il 6 di aprile, un referendum sul trattato dell’Unione europea con l’Ucraina. Questo è stato ampiamente visto come una prova di sostegno pubblico per l’Unione europea, ma non sarà vincolante per il governo.
I Parlamentari olandesi sono preoccupati del fatto che le concessioni fatte dai ministri europei nel tentativo di mantenere la Gran Bretagna in Europa avranno un impatto sulle richieste di altri paesi europei.
Anne Mulder, un deputato della destra liberale VVD, ha dichiarato al Telegraaf: “l’azione di Cameron ha portato parecchio malcontento tra paesi dell’Europa orientale e la Francia. Cosa faranno quando bisognerà accordarsi per collocare i rifugiati? “

Il deputato laburista Marti Maij si è detta preoccupata per l’impatto che avrà sulla solidarietà all’interno dell’Unione europea, mentre il leader democristiano Sybrand Buma ha detto che il governo britannico sta  montando una messa in scena.

Wilders

Nel frattempo, l’ultimo sondaggio di De Hond mostra un altro lieve calo nel supporto per l’anti-UE e anti-immigrazione del PVV, anche se il partito rimane di gran lunga quello in vantaggio.