NL

NL

Sondaggio: Amsterdam vira a destra. Crolla il Groelinks, VVD primo partito

Da un sondaggio del canale AT5, il VVD, il partito di Mark Rutte, è il più grande partito della capitale con il 15% dei voti, seguito da vicino dal PvdA con il 14%. Un risultato clamoroso, se fosse confermato dalle urne, in una città tradizionalmente di sinistra, dove il VVD non ha mai avuto un impatto particolare.

Tuttavia, dice AT5, il sondaggio indica che oltre 1/3 degli intervistati è ancora incerto su chi votare il 17 marzo. L’indagine, condotta su un campione di 2000 persone, indica che oltre 1.300 sa già per quale partito votare. È quindi sorprendente che i due maggiori partiti alle precedenti elezioni della Camera dei deputati ad Amsterdam, GroenLinks (allora quasi il 20%) e D66 (allora quasi il 19%), siano letteralmente sprofondati, con i loro consensi ridotti, nel caso dei rosso-verdi, di oltre il 50%.

Aumenta in maniera significativa il Pvdd, il Partito per gli Animali, che guadagna -probabilmente- da una redistribuzione tra gli elettori di sinistra. Il 35% degli intervistati afferma che i problemi di Amsterdam sono importanti nel voto nazionale. E molti non gradiscono l’atteggiamento di contrasto al turismo, ad esempio, che la giunta rosso-verde ha impresso.

SHARE

Altri articoli