The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Sondaggi: il razzismo in Olanda è dappertutto, dalla scuola al mercato immobiliare

Dall’inizio delle manifestazioni del movimento Black Lives Matter, i media olandesi hanno pubblicato diversi sondaggi sul razzismo.

EenVandaag ha sottoposto un questionario a 39.000 utenti, di cui 5.000 background non occidentale. Circa 7 su 10 degli intervistati hanno dichiarato che nei Paesi Bassi c’è un problema di razzismo istituzionale. Il 40% dei partecipanti con background non olandese ha dichiarato di essere stato discriminato a scuola o all’università per il colore della pelle. Il 29% è stato fermato dalla polizia più spesso rispetto alle persone di etnia olandese.

Una ricerca condotta dalla società di consulenza Berenschot, dal gruppo editoriale Performa e dalla AFAS Software ha rilevato che solo il 20% delle aziende si occupa attivamente della diversità e il 66% non si concentra affatto sul tema.

La rivista femminile Linda ha condotto un proprio sondaggio online su circa 7.000 lettori. Il 76% approva le manifestazioni contro il razzismo nei Paesi Bassi. Quasi la metà degli ha risposto che il dibattito è “doloroso”. Il 54% degli intervistati ha detto di aver tenuto comportamenti razzisti senza rendersene conto, mentre il 6% lo ha fatto consapevolmente.

Mercato immobiliare, scuola e forze di polizia sono ambienti in cui indagini hanno rilevato la presenza di forme di razzismo strutturale,