NL

NL

Somministrazione vaccino, richiesta la collaborazione dei medici di base

Se a vaccino disponibile, i medici di base giocheranno un ruolo centrale nella vaccinazione delle persone vulnerabili e degli anziani contro il virus, allora dovranno essere in grado di contribuire con idee su come farlo al meglio. Scrive NOS, basandosi su commenti dell’associazione dei medici di famiglia LHV.

“La cosa più semplice è che si avvicini a come, ad esempio, viene ora somministrato il vaccino antinfluenzale annuale”, afferma il presidente di LHV Ella Kalsbeek a NOS Radio 1 Journaal. “Ma se le cose si dovessero complicare, il vaccino che deve essere conservato a meno di 80 gradi, allora sarà meglio somministrarlo nelle case di cura o negli ospedali”. Afferma Kalsbeek sottolineando che i medici di famiglia potrebbero non avere strumenti sufficienti.”Ma vogliamo che i trattamenti regolari continuino.”

RIVM prevede che il ciclo di vaccinazioni richiederà almeno un anno. Kalsbeek è più ottimista: tutto dipenderà dal ritmo di produzione del vaccino. Ma se le cose dovessero mettersi per il meglio, la prossima estate la pressione sugli ospedali sarà stata ridimensionata.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli