Solo un quarto degli olandesi disposto a donare gli organi

Solo un olandese su quattro è disposto a diventare donatore di organi, secondo quanto riporta uno studio condotto da CBS.

Lo scorso anno il 40% della popolazione, dai 12 anni in poi, era è stata inserita nella lista dei donatori, ma solamente un quarto (il 24% nello specifico), ha acconsentito alla donazione dopo la morte.

Il 31% del campione, per lo più over 53, ha espressamente negato il consenso, seguendo un trend che vede una maggiore apertura tra la popolazione compresa tra i 45 e i 64 anni. Tra i 3.2 milioni di donne e i 2.6 milioni di uomini intervistati, invece, le prime sembrano essere più inclini alla donazione (43% vs 36%).

La Fondazione Olandese Trapianti dichiara, nel frattempo, che circa 1000 persone sarebbero in attesa di donazioni, di cui la maggior parte in vista di un trapianto di rene.

 

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli