SOCIETÀ In Olanda le morti hanno superato le nascite. E la (bassa) crescita degli ultimi anni è grazie ai migranti

Sebbene sia uno dei paesi europei con la più alta densità abitativa al mondo, l’Olanda non è certo famosa per avere picchi di crescita demografica e secondo CBS, l’Istituto di Statistica nazionale, negli ultimi tre mesi le morti avrebbero superato le nascite.

Del resto il trend negativo continua da sei anni, dicono i dati, durante i quali la crescita naturale della popolazione, ovvero la differenza tra nascite e morti, è sempre andata calando. Da una parte nascono meno bambini, dall’altra aumentano gli stranieri: rispetto al 2014, che pure era stato un anno record, sono infatti arrivati più migranti.

Dato poi che hanno lasciato i Paesi Bassi 4 000 persone in più rispetto alla prima metà dell’anno scorso, per CBS la seppur bassa crescita demografica olandese è dovuta a chi olandese non lo è.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli