Secondo NOS, il sindacato FNV chiede al governo di offrire più sostegno al reddito alle persone che hanno perso o perderanno il lavoro. Per l’organizzazione, il governo deve posticipare l’eliminazione dei sussidi:  “La crisi durerà più a lungo di quanto speravamo e la possibilità che le persone trovino presto un altro lavoro diminuirà di conseguenza”, afferma Zakaria Boufangacha, membro del consiglio di FNV.

FNV chiede un regime di sostegno al reddito temporaneo di 1500 euro al mese. Anche il requisito di reddito del partner, dice FNV, deve essere abbandonato, per poter allargare la platea dei beneficiari.

Al momento, dice ancora NOS, i giovani disoccupati e i lavoratori autonom  non possono richiedere un sostegno finanziario se hanno dei risparmi , afferma Boufangacha.