The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Si torna a viaggiare: dal 15 giugno, sì a 12 destinazioni UE. Italia inclusa. Il governo consiglia viaggi in NL

L’annunciato rilassamento delle misure che limitano gli spostamenti fuori dai Paesi Bassi è arrivato. Nel corso di una conferenza stampa tenuta questa sera dal governo, il premier Rutte ha annunciato che dal 15 giugno sarà possibile viaggiare verso 12 destinazioni nell’area Schengen, inclusa l’Italia. Il governo ha declassificato questi paesi da arancione (sconsigliato) a giallo (con cautela). Oltre ai paesi Schengen, esclusa la Francia, sarà possibile viaggiare verso i Caraibi olandesi.

Il consiglio del governo, tuttavia, è di passare le vacanze in Olanda.

I Paesi extra UE, la Svezia, la Francia e il Regno Unito rimangono “arancioni”. Chi decidesse, comunque, di viaggiare verso queste destinazioni, al ritorno dovrà per forza rimanere in quarantena. Il governo, inoltre, ha annunciato che non porterà a casa chi dovesse trovarsi in mezzo a nuove eventuali restrizioni, in paesi sconsigliati.

La situazione, tuttavia, potrenbbe cambiare da un momento all’altro: e un paese “giallo”, potrebbe tornare “arancione”. Rutte consiglia agli olandesi che stanno pensando di andare in vacanza di tenere d’occhio il sito web RIVM per aggiornamenti in tempo reale.

Il governo conferma che se il trend del calo di contagi dovesse proseguire, il I luglio si andrà avanti con il piano di allentare ulteriormente le misure: riapriranno palestre e casinò e i locali potranno accogliere fino a 100 clienti.