+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

31Mag - OFFLINE

Shifting Scenes – corti sperimentali, il primo appuntamento al 4bid con Urban Conflicts

Dai sobborghi romani fino all'hipster Amsterdam, passando per i quartieri di Lisbona. E' Urban Conflicts, il primo appuntamento di corti sperimentali organizzato da 31Mag

Ne sentiamo parlare, ne vediamo i segni, ne subiamo i prezzi. Ma cos’è esattamente la gentrificazione? In che modo una sola parola può ridisegnare quartieri e snaturare le vie più caratteristiche di ogni città starbuckizzandole senza nessuna differenza?

Sabato scorso una manifestazione di quasi 40.000 persone ha protestato per le vie di Berlino al grido di “Espropriare Deutsche Wohnen & Co”, una delle più grandi società immobiliari nella capitale tedesca con un patrimonio stimato di 110 mila abitazioni. Il problema è che l’esproprio – in teoria possibile per pubblica utilità in virtù dell’art. 15 della Costituzione – costerebbe alla collettività tra i 14 e i 36 miliardi di euro. E la sola Berlino ha già un pesantissimo debito di 56 miliardi di euro.

Che fare dunque, soccombere o reagire?

Comincia domenica 14 alle 16:30, presso la 4bid Gallery, la storia di SHIFTING SCENES: una rassegna di documentari sperimentali e uno spazio di discussione (a entrata libera con donazione) per confrontarsi con alcuni aspetti della caotica realtà circostante. Per il primo appuntamento, SHIFTING SCENE presenta Urban Conflicts, il racconto della gentrificazione declinato in tre corti ambientati a Roma, Lisbona e Amsterdam.

The Houses we were ( Le case che eravamo) di Arianna Lodeserto, Italia 2018

Roma, una città frammentata e romanticamente decadente. Tra imperatori insolenti, preti, puttane e comunisti, Le case che noi eravamo racconta le trasformazioni impossibili della periferia della capitale italiana tra il 1948 e il 2018. Una narrazione corale e aggrovigliata condotta attraverso i materiali d’archivio dell’Istituto Autonomo Case Popolari.

You’ll soon be here di Fabio Petronilli, Lisbona 2016

Le intricate storie dei residenti e dei visitatori di Mouraria, lo storico quartiere moresco di Lisbona, ora fortemente messo alla prova dal turismo e dalla gentrificazione. Vincitore del Premio Pubblico del Festival dell’Architettura, You’ll soon be here è stato realizzato in collaborazione con Stadlab, il laboratorio di urbanistica europea per una pianificazione di spazi cittadini sostenibili.


I am a tool of gentrification. Noord di Lyubov Matyunina, Amsterdam 2018

Negli otto anni che ha passato nella capitale olandese, Matyunina ha visto Amsterdam trasformarsi da fucina creativa-culturale a metropoli guidata dal profitto. L’artista può educare ad abitare gli spazi in maniera creativa? Esiste un modo contrastare la gentrificazione? Tra squat e anti-kraak I am a tool of gentrification è un corto realizzato all’interno del programma culturale di TAAK che incoraggia gli artisti a riflettere sull’influenza degli spazi circostanti.


31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news, reportage e video inediti in italiano.
Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

Recharge us!