The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Shell: crollo del 46% dei profitti nel primo trimestre di quest’anno

Shell, il gigante olandese del petrolio, ha visto i suoi profitti crollare di un massiccio 46 % nel primo trimestre di quest’anno. Nel primo trimestre del 2019, l’azienda aveva realizzato un utile di 6 miliardi di euro. Quest’anno, però, la multinazionale ha subito una perdita di circa 24 milioni di euro. 

Come ha riportato NOS, l’amministratore delegato Ben van Beurden ha definito le circostanze degli ultimi mesi “estremamente difficili”.

La domanda di petrolio è infatti crollata a causa della crisi dovuta al Coronavirus. I consumatori sono diminuiti. Molti non guidano più per andare a lavoro, e la maggior parte degli aerei in tutto il mondo sono a terra. E poiché i produttori di petrolio non hanno adeguato la loro produzione, il prezzo del greggio è crollato – raggiungendo prezzi negativi anche sul mercato statunitense.

A causa dei risultati estremamente deludenti, Shell sta riducendo i sui dividendi – la distribuzione degli utili agli azionisti – per la prima volta dopo la seconda guerra mondiale.

 

Pic Credit: Zeidan89, Pic Source: Wikimedia, License: CC BY-SA 4.0