NL

NL

Sfruttamento del lavoro in Olanda: le multe sono troppo basse

Photo: Unsplash

Le multe che i datori di lavoro ricevono se impiegano illegalmente lavoratori stranieri non sono abbastanza dissuasive. Questo è quanto afferma la Arbeidsinspectie dopo un’indagine condotta su 24 aziende che hanno violato la legge. Dal 2005, i datori di lavoro ricevono una multa fino a 8000 euro per una prima infrazione, che può essere aumentata in caso di recidiva. Tale importo non è mai stato adeguato all’inflazione o alla prosperità nel corso degli anni; altrimenti, ora sarebbe di circa 15.000 euro. A causa dell’importo basso, la multa è “recuperata” entro un anno per nove datori di lavoro su dieci, secondo quanto affermano gli investigatori.

Arbeidsinspectie ha trovato, ad esempio, un lavoratore che lavorava 6 giorni alla settimana, circa 10 ore al giorno, in una cucina asiatica. Riceveva un pagamento in contanti di 1000 euro al mese, più un posto letto e il cibo. Il suo datore, attraverso questa struttura, pagava uno stipendio al di sotto del salario minimo e non versava nemmeno le imposte. Questo schema gli procurava un vantaggio finanziario di oltre 38.000 euro all’anno. Ma la multa che ha ricevuto dall’Arbeidsinspectie è stata soli di 8000 euro.

Le persone provenienti da paesi al di fuori dell’Unione Europea devono avere un permesso di lavoro se vogliono lavorare in Olanda e un’azienda o un’agenzia di lavoro temporaneo deve richiederlo per loro. Se un’azienda riceve una multa, non può più presentare un permesso. Inoltre, la multa raddoppia se l’azienda ripete l’errore. A volte, le societù riescono ad aggirare questa regola creando, semplicemente, una nuova azienda.

Le multe sono anche inferiori a 8000 euro per molti datori di lavoro se ci sono circostanze attenuanti: questo può accadere, ad esempio, se un’azienda assumeva qualcuno attraverso un’agenzia di lavoro temporaneo e pensava che i documenti fossero in regola.

Non è noto quanti siano approssimativamente i lavoratori non in regola nei Paesi Bassi. La Arbeidsinspectie parla di decine di migliaia. E per i lavoratori, al danno si aggiunge la beffa: hanno il diritto di ricevere il salario non pagato, ma secondo gli esperti è difficile per loro ottenere effettivamente ciò che spetta. Di conseguenza, spesso rimangono a mani vuote, anche se l’azienda in cui sono impiegati riceve una multa. 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli