The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

Seconda ondata Covid in Belgio, contagi ancora in calo ma rallenta la flessione della curva

L’istituto di sanità Sciensano ha pubblicato gli ultimi dati sui contagi, scrive VRT. Stando alle cifre, sarebbe evidente un calo sostanziale negli ultimi 7 giorni e una diminuzione del numero di ricoveri di pazienti Covid in terapia intensiva, scrive il portale fiammingo.

In IC, il numero di pazienti è ora inferiore al numero della prima ondata. Tuttavia, nonostante i dati promettenti e un calo significativo nei giorni passati, la flessione della curva sembra aver rallentato.

Durante la settimana dal 13 al 19 novembre è stata ricoverata una media di 372 pazienti COVID-19 negli ospedali belgi. Si tratta di un calo del 25% rispetto alla settimana precedente.

Ci sono attualmente 5.650 pazienti  COVID-19 in cura negli ospedali belgi; 1.284 di questi sono in terapia intensiva e 937 hanno avuto necessità di ricorrere al sistema di ventilazione.

Nella settimana dal 10 al 16 novembre sono morte, in media, 186 persone al giorno; si tratta di un calo del 6,9% alla settimana precedente. Tra il 10 e il 16 novembre sono stati effettuati, in media, 28.100 test al giorno. Il 18,7% di questi è risultato positivo.