Una nuova impennata dei casi, dice RIVM nel suo bollettino quotidiano, con i contagi che sfiorano di nuovo i 6.000, con 5.974 spiega NOS. Ma il quadro va letto: “il numero è difficile da confrontare con ieri, quando sono stati registrati 5.720 contagi perché il malfunzionamento del sistema ha fatto calcolare 1000 contagi in meno, che sono stati quindi aggiunti tra ieri e oggi”.

In media, il trend di forte calo del mese scorso sembra stabilizzarsi: la curva, insomma, non cresce e non cala.  La scorsa settimana sono stati segnalati in media 5.250 test positivi al giorno, rispetto ai 5.550 di una settimana prima.

Sul lato dei ricoveri, sono stati ammessi alle cure 217 nuovi pazienti Covid dice il Landelijk Coördinatiecentrum Patiënten Spreiding (LCPS), il Centro per la distribuzione dei pazienti sul territorio. Le ammissioni sono 7 in meno rispetto a ieri.

La terapia intensiva, invece, ha visto 35 nuovi pazienti ricoverati, 2 in meno rispetto a ieri. In totale ci sono ora 1961 pazienti Covid in ospedale; ieri erano 2030, 547 delle quali sono in IC; ieri erano 555. 

Negli ultimi sette giorni, RIVM ha registrato una media di 67 morti al giorno, numero invariato rispetto al dato di una settimana fa.