5.941 nuovi contagi Covid, dice RIVM, annunciando una controtendenza rispetto agli ultimi giorni, quando i casi erano tornati a crescere. I positivi registrati, dice l’Istituto di sanità olandese, sarebbero 167 in meno rispetto a ieri, riporta NOS.

La ragione della crescita della curva, ha detto RIVM, è da ritrovare nel calo del numero di test effettuato la scorso fine settimana.  In media, il numero di test positivi si è ridotto ma questa flessione starebbe ora rallentando, ha detto RIVM. 

Sul fronte dei ricoveri, sono 163 i nuovi pazienti ammessi nei reparti infermieristici dell’ospedale, riferisce il Coördinatiecentrum Patiënten Spreiding (LCPS, Centro di coordinamento per la distribuzione dei pazienti, sarebbero 7 le nuove ammissioni rispetto a ieri mentre in 32 sono stati ammessi nei reparti di terapia intensiva.

In totale, ci sono ora 2125 pazienti Covid in ospedale (ieri erano 2181), di cui 595 in IC (ieri erano 609). Quindi più pazienti sono stati dimessi dall’ospedale di quanti non ne siano stati ricoverati.

Durante la scorsa settimana, il tasso di ricoveri in ospedale è diminuito: una settimana fa c’erano altri 250 pazienti ma il numero di quelli ricoverati in terapia intensiva non sta diminuendo per il momento.

Negli ultimi sette giorni, RIVM ha registrato una media di 69 decessi al giorno, contro gli 81 decessi al giorno di una settimana prima. Rotterdam torna ad essere la citta olandese con più contagi registrati, 328, seguita da Amsterdam e L’Aia, rispettivamente con 308 e 154.