L’Istituto di statistica RIVM ha registrato oggi 4.628 contagi da coronavirus, un calo sostanziale, ma i dati sono incompleti. RIVM ha affermato che un errore tecnico con il sistema informatico del servizio sanitario municipale GGD significava che i dati giornalieri sul coronavirus  mercoledì sono probabilmente incompleti.

I contagi, quindi, sarebbero meno di 5000 per il terzo giorno di fila. Allo stesso tempo, il numero totale di pazienti ricoverati è sceso fino al numero più basso dal 23 ottobre.

Il conteggio giornaliero era di 4.628, circa il 7% in più rispetto a martedì, ma il 15% in meno rispetto a una settimana fa. Tuttavia, probabilmente mancano un migliaio di test positivi dai risultati. Finora questa settimana, a 13.821 persone è stata diagnosticato un contagio Covid, il 7% in meno della settimana scorsa. Il record è stato ad Amsterdam, con 247 positivi, ma con un calo del 25% rispetto a mercoledì scorso, seguita da Rotterdam, che ha mostrato un calo del 17% e poi da l’Aia, con -8%, giù a 157.

Anche i ricoveri sono in calo: con 192 pazienti, sono 1/4 in meno di una settimana fa. La media di sette giorni fa, mercoledì incluso, era di 201. Inoltre, durante quel periodo di tempo, 27 pazienti sono stati trasferiti in terapia intensiva, spostando la media mobile a 31.Seconda ondata Covid, 4.628 positivi. Ma per un errore tecnico, i dati sono incompleti