Il numero di contagi Covid scende, di nuovo, di 987 casi in 24h. tornando sotto la soglia dei 5.000, dice NOS. Si conferma, insomma, il trend altalenante e soprattutto stagnante, degli ultimi giorni.

Per questa ragione, RIVM e GGD hanno suggerito di leggere le cifre su base settimanale e non il bollettino quotidiano perché l’attuale situazione di incertezza, influisce molto sui parametri.

Resta la tendenza generale di calo dei contagi ma non alla velocità auspicata dalle istituzioni e soprattutto con un ritmo ridotto rispetto ad inizio mese.  La scorsa settimana è stato registrato circa il 10% di test positivi in ​​meno rispetto ai sette giorni precedenti.

Tali fluttuazioni possono essere osservate anche nell’occupazione ospedaliera, anch’essa generalmente in calo, dice NOS. Ieri, tuttavia, i pazienti ammessi sono stati 22 in più, per un totale di 134, dice LCPS, il Centro nazionale di distribuzione dei pazienti; sono 18 le nuove ammissioni in terapia intensiva, quasi tutti trasferiti dai reparti di cura. Sono tanti quanto ieri.

In totale ci sono ora 1721 pazienti Covid, di cui 481 in IC (ieri erano 506). Stabile anche il numero di decessi: 29 persone sono morte ieri a causa del corona.