The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Seconda ondata Covid, 10.280 contagi. +2.162 rispetto a ieri

Il numero di contagi in Olanda, secondo il bollettino quotidiano RIVM, è salito oggi -29 ottobre- a 10.280. Alle 10 di questa mattina, sono stati calcolati, quindi, 2.162 contagi.

Per il secondo giorno, in meno di una settimana, a causa di un malfunzionamento nei sistemi GGD, alcuni dei test positivi non sono stati registrati. Secondo il RIVM, il numero di oggi è probabilmente più alto.

Quanto alla situazione negli ospedali: 269 ​​nuovi pazienti sono stati ammessi ieri nei reparti infermieristici, riferisce il Landelijk Coördinatiecentrum Patiënten Spreiding, l’Unità di coordinamento dei pazienti. Le ospedalizzazioni sarebbero 44 in meno rispetto a ieri.

Sono stati ammessi in terapia intensiva 47 nuovi pazienti, quasi tutti trasferiti da reparti infermieristici. Il numero di ricoveri è inferiore di 10 unità rispetto a ieri.

In totale, sono ora 2384 i pazienti Covid in ospedale (ieri erano 2376), di cui 553 in terapia intensiva (ieri erano 545), scrive NOS.

I decessi segnalati da RIVM sono stati 62; ieri sono morte altre 54 persone per corona virus. Continua il trend negativo di Rotterdam, dove i numeri sono i più alti del Paese, con 575 contagi, seguita da Amsterdam e L’Aia, rispettivamente con 498 e 428 positivi.