h 17.12

L’attracco della Sea Watch 3 è previsto in serata, non prima delle 20.30. Si pensa allo sbarco sul molo commerciale o tramite le motovedette della Capitaneria di porto.

h 17.05

Il prefetto di Agrigento, Dario Caputo, attende direttive da Roma. La Sea Watch 3 è ferma davanti al porto. Salvini ribadisce che non autorizzerà i migranti allo sbarco. Haidi, Mediatore Culturale a bordo della Sea Watch, lancia un appello via Twitter: “Ogni singola persona soccorsa in mare, secondo la legge, deve essere accolta in un luogo sicuro“.

h 16.53

Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini aggiunge: “Il governo olandese non può far finta di nulla: una nave battente bandiera dei Paesi Bassi ha ignorato i divieti e gli altolà e sta facendo rotta a Lampedusa. È una provocazione e un atto ostile: avevo già scritto al mio omologo olandese, e ora sono soddisfatto che l’Ambasciatore d’Italia all’Aja stia facendo un passo formale presso il governo dei Paesi Bassi. L’Italia merita rispetto: ci aspettiamo che l’Olanda si faccia carico degli immigrati a bordo.”

h 16.48

Johannes Bayer, portavoce della Sea Watch, comunica via Twitter: “Nessuna istituzione europea vuole prendersi la responsabilità e sostenere la dignità umana al confine europeo nel Mediterraneo. Ecco perché dobbiamo prenderci questa responsabilità da soli.”

h 16.42

Nicola Zingaretti, Segretario del Partito Democratico italiano, chiede un incontro urgente al Premier italiano Giuseppe Conte. Nel frattempo, Matteo Orfini e Graziano Delrio del Partito Democratico italiano insieme a Nicola Fratoianni della Sinistra Italiana sono in volo verso Lampedusa.

h 16.29

L’imbarcazione raggiunge Lampedusa. Si trova ora davanti al porto.

h 16.23 

La Sea Watch commenta via Twitter: “Se questa situazione, inclusa la detenzione illegale a tempo indeterminato sulla nostra nave e la privazione della maggior parte delle necessità di base non è una violazione dei diritti umani dei nostri ospiti, allora cos’è? Non possiamo aspettare che ognuno di loro arrivi a costituire un’emergenza medica”- Johannes Bayer, portavoce della Sea Watch.

h 16.05

Le motovedette della Guardia di Finanzia e della Guardia Costiera scortano la Sea Watch 3.

h 15.25

Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini reagisce in diretta Facebook: “Io non do autorizzazione allo sbarco a nessuno, non la do e non la darò mai, nessuno pensi di poter fare i porci comodi suoi. I governi di Olanda e Germania ne risponderanno, sono stufo”. E continua: “La comandante sappia che l’autorizzazione allo sbarco non c’è, schiero la forza pubblica, il diritto alla difesa dei nostri confini è sacra. Se in Europa esiste qualcuno ora li dimostri, se c’è governo ad Amsterdam con un po’ di dignità lo dimostri”.

h 14.40

Il parlamentare del Partito Democratico Italiano Matteo Orfini ha scritto su Facebook che una delegazione del suo partito si recherà in serata a Lampedusa per accogliere l’equipaggio di migranti: “Questa sera insieme a una delegazione del Partito Democratio e di altri gruppi sarò anche io lì, a ringraziare l’equipaggio per aver salvato delle vite umane. E a contrastare la barbarie di chi chiude i porti.”

h.14.10

La nave della ong tedesca, battente bandiera olandese è entrata nelle acque italiane, forzando lo stop imposto dalle autorità italiane.