La Sea Watch, l’imbarcazione battente bandiera olandese con 47 richiedenti asilo a bordo e ferma a largo di Siracusa, è al centro di una complessa partita diplomatica con i Paesi Bassi.

Il vice-premier Luigi Di Maio, ha annunciato l’intenzione di far sbarcare i migranti, sequestrare l’imbarcazione e mandarli in Olanda. Secondo la stampa italiana, la portavoce di Sea-Watch afferma che il coordinamento navale olandese ha chiesto alla Tunisia un porto sicuro ma senza ricevere risposta.

E mentre Di Maio conferma l’intenzione di voler trasferire tutti i 47 in Olanda, Matteo Salvini è più diplomatico: redistribuzione tra i paesi UE.

Il motivo, probabilmente, è quello di non rompere le buone relazioni con Geert Wilders, il leader del partito populista PVV, alleato olandese della Lega.