NL

NL

Scure sui media del governo di estrema destra, i giornali protestano: fermate aumento IVA

Oltre trenta giornali e media hanno pubblicato un’inserzione a tutta pagina chiedendo di fermare l’aumento dell’IVA sui giornali dal 9% al 21%, come previsto dall’accordo di coalizione di PVV, VVD, NSC e BBB. Temono che ciò possa escludere le persone a basso reddito dall’accesso al giornalismo di approfondimento, causando una “crescente disparità informativa”. L’aumento dell’IVA porterà a una diminuzione degli abbonamenti e avrà gravi conseguenze finanziarie per le redazioni, in particolare per le testate minori e regionali, mettendo a rischio la diversità giornalistica nei Paesi Bassi, dice NOS.

I giornali esortano la Tweede Kamer, il parlamento, a intervenire per evitare che l’Olanda diventi il paese con la più alta tassazione sui giornali in Europa, dopo la Bulgaria. Corine de Vries, presidente dell’associazione dei caporedattori, esprime perplessità sull’aumento, evidenziando l’importanza della lettura e della scrittura promossa dagli stessi partiti della coalizione. Sperano che il piano venga ritirato e che si trovi un’alternativa per risparmiare denaro pubblico.

La NVJ (Associazione dei giornalisti olandesi) ha già criticato l’aumento, definendolo una “pillola avvelenata” e una mossa “totalmente irresponsabile”. Ha sottolineato l’importanza di incentivare il giornalismo in un’epoca in cui le aziende tecnologiche sommergono il pubblico di disinformazione. L’accordo di coalizione prevede anche tagli al budget della NPO (Organizzazione olandese per la radiodiffusione) di circa 100 milioni di euro.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli