NL

NL

Scuole primarie troppo “tirchie”: i dirigenti scolastici non spendono i fondi assegnati

Le scuole elementari hanno cominciato ad usare il loro budget annuali molto di più. Alla fine dello scorso anno, i consigli scolastici non hanno speso 5,9 milioni di euro del loro budget. Nel 2017 la cifa superava i 106 milioni di euro circa, come riportato dall’agenzia esecutiva dell’educazione DUO .

Questa tendenza delle scuole di non usare completamente i budget destinati loro, ha suscitato critiche lo scorso anno. La ministra dell’Educazione, Cultura e Scienza Ingrid van Engelshoven e il ministro dell’Educazione Primaria e Secondaria Arie Slob hanno considerato l’importo residuo notevole. La reazione è dovuta al fatto che il settore dell’istruzione ha chiesto denaro extra per diminuire la mole di lavoro degli insegnanti. “Risparmiare non deve diventare un obiettivo in sé.,” i ministri hanno fatto presente in una lettera al parlamento. ” Dopotutto, sono soldi destinati all’educazione.”

L’ispettorato dell’educazione ha scritto una relazione affermando che i consigli scolastici sono troppo conservatori nel valutare il loro bilancio e a sottovalutare il loro reddito. È stato calcolato che una scuola su sei ha avanzato troppo denaro. Così dichiara PO-Raad, il consiglio che rappresenta gli interessi delle scuole primarie.

PO-Raad spinge le scuole ad utilizzare i finanziamenti assegnati. “Sembra che questo stia cominciando a dare i suoi frutti. Il settore solastico ne sta beneficiando in maniera crescente,” Rinda den Besten del consiglio dichiara. Tuttavia, le spese supplementari dello scorso anno sono in gran parte dovute al fatto che il settore dell’educazione ha investito 70 milioni di euro nel nuovo contratto collettivo di lavoro.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli