Photo by form PxHere

Riprende il duello su web tra il parlamentare e leader MR Georges-Louis Bouchez e il virologo Van Ranst, questa volta sulla riapertura delle terrazze: “Non è Marc Van Ranst a decidere e per fortuna”, avrebbe detto il senatore.

Un comitato di consultazione “tecnico” e “teso” si è sta riunendo in queste per definire i protocolli per  i vari settori che sono chiusi da diversi mesi e dovrebbero presto riaprire. Tra i punti di tensione, l’Horeca e la riapertura delle terrazze. “Non è Marc Van Ranst che decide e fortunatamente”, ha detto Georges-Louis Bouchez a DH Radio, dopo l’appello del virologo a lasciare ancora chiusa l’horeca, a causa dei contagi.

Per il MR, è necessario chiudere “il più tardi possibile” a proposito dell’orario di chiusura serale; sul tavolo del Comitato si sta discutendo se le 22 o addirittura le 23: “Preferisco vedere persone sedute su una terrazza che persone che vanno a fare un picnic in un parco dove nulla è controllabile”, spiega Georges-Louis Bouchez a 7sur7. Un altro problema è il numero di clienti che possono sedersi attorno a un tavolo. “Deve essere più di 2 ma meno di 10”.