Pic: Viola Zuliani

Dopo le manifestazioni del 17 e 24 gennaio a Museumplein, la polizia ha arrestato in differita sedici sospetti . In molti casi ciò è accaduto grazie al riconoscimento attraverso l’analisi delle immagini che la polizia aveva raccolto

Decine di sospetti erano stati già stati arrestati durante le manifestazioni: nelle ultime settimane la polizia ha proseguito le indagini. I sedici sospetti provengono da diverse zone dei Paesi Bassi e hanno un’età compresa tra i 16 e i 71 anni.  Heemskerk, Purmerend, Nijkerk, Heerenveen, Zwolle, Nijkerk, Arnhem, Schalkwijk e Zeewolde sono alcune località.

Ci sono tra loro anche tre amsterdammer: sono tutti sospettati di violenze contro persone e atti di vandalismo. La polizia prevede altri arresti e conta di diffondere altre immagini.