Lo sciopero generale della società dei trasporti olandese ha avuto un impatto determinante sul traffico in Olanda.

I dipendenti NS hanno incrociato le braccia anche oggi ma questa volta lo stop è nazionale. Praticamente non ci sono treni e gli effetti sono visibili sugli ingorghi stradali in giro per tutto il paese.

Altri picchi sono previsti a partire dalle 17 per l’uscita dagli uffici. Il personale della compagnia delle ferrovie è in sciopero per chiedere un contratto collettivo di lavoro migliore. I sindacati avevano annunciato questa agitazione poche settimane fa.

Tuttavia, uno sciopero inizialmente limitato all’area di Utrecht è diventato uno stop generale a tutto il paese. La decisione ha creato molti contrasti con le organizzazioni dei passeggeri.

Le agitazioni, tuttavia, non sono finite: domani ci sarà un altro sciopero e il traffico ferroviario in gran parte del paese si fermerà. E la storia potrebbe proseguire per un po’, perché i sindacati minacciano la compagnia di proseguire con le agitazioni qualora non venisse trovata una soluzione ai contratti nazionali.