Amsterdam potrebbe aprire il tunnel IJ al traffico di biciclette martedì come misura per contenere i disagi dello sciopero nazionale del trasporto pubblico. Il tunnel è normalmente utilizzato come passaggio esclusivamente per il traffico automobilistico tra Amsterdam Noord e Centrum.

I lavoratori dell’operatore di trasporto pubblico di Amsterdam GVB si uniranno allo sciopero, quindi anche i traghetti della città che attraversasno il fiume IJ, così come la linea della metropolitana Nord / Sud che scorre sotto il corso d’acqua, oltre a tutte le altre linee di autobus, tram e metropolitana, renderebbero impossibile raggiungere le due sponde della città con i mezzi pubblici.

L’assessore ai trasporti di Amsterdam, Sharon Dijksma ha affermato di sostenere il diritto di sciopero dei lavoratori ma ha anche constatato che la chiusura dell’accesso tra il distretto settentrionale e il resto della città avrà un duro impatto sulla viabilità.

“Ci stiamo preparando per lo sciopero e apriremo il tunnel IJ per i ciclisti, se necessario, ma speriamo non si arrivi a questo”, ha detto Dijksma.

Il tunnel è stato aperto al traffico ciclabile il 9 giugno 2005 e il 15 giugno 1993, in occasione di precedenti scioperi dei trasporti su larga scala.