Schipol, Gate chiuso e ritardi per la cover di un telefonino

Dopo le vicende di Rotterdam, ancora un falso allarme. Lunedì sera i Koninklijke Marechaussee sono intervenuti al Gate M di Schipol per la sospetta presenza di un’arma da fuoco.

Voli bloccati fino alle 23:00 e doppi controlli su tutti i passeggeri del gate hanno portato infine a scoprire, secondo il quotidiano Volkskrant, che si trattava di una giovane ventenne in possesso di una custodia per smartphone a forma di pistola.

L’oggetto, dato che la ragazza aveva già passato i controlli di sicurezza, sarebbe stato individuato dagli agenti grazie alle telecamere di sicurezza. Secondo quanto riportato da Marten Blankesteijn – che si trovava casualmente sul posto – la giovane e il compagno sono stati fermati, perquisiti e infine rilasciati dalle autorità. La coppia è poi partita (in notevole ritardo) per Roma.

fonte: Twitter @blankesteijn
fonte: Twitter @blankesteijn

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli