Come ha dichiarato l’amministratore delegato Jos Nijjuis ad AD, per far fronte al turismo estivoSchiphol sta assumendo personale extra per le aree dei controlli di sicurezza. La decisione è stata presa in seguito a code interminabili e tempi di attesa lunghissimi durante le vacanze di maggio.

Nijhuis ha sottolineato che l’aeroporto aveva già predisposto ulteriore personale per il mese di maggio. “Ma possiamo fare ancora di più considerando i periodi che stanno per arrivare”. Schiphol si sta confrontando con le compagnie di sicurezza per valutare di quante persone in più ha bisogno. L’aeroporto sta inoltre aprendo altri due punti di controllo per poter lavorare più efficacemente.

Il personale aggiuntivo verrà assunto prima del boom estivo e la prestazione lavorativa terminerà dopo i periodi di fuoco. Ciò dovrebbe ridurre i tempi di attesa o se i flussi di passeggeri aumenteranno prima o dopo del previsto.

L’amministratore delegato di Schiphol ha avvertito però che le code non spariranno del tutto durante i periodi full. “Nei giorni di punta Schipol sarà sempre molto affollato”, ha detto al giornale. Anche i passeggeri possono semplificare il processo, muovendosi più agevolmente possibile. “Recarsi all’aeroporto in tempo, non troppo tardi, ma nemmeno troppo presto e attenersi ai consigli della compagnia aerea”.