Una vera e propria “caccia al gatto” quella avvenuta a Schiphol tra il 6 gennaio e ieri mattina, 12 gennaio: era fuggito dal trasportino quando gli addetti dell’aeroporto lo avevano fatto sbarcare ed è sparito per tutta la settimana. A nulla sono servite le ricerche da parte dello staff e dei vigili del fuoco dello scalo di Amsterdam: neanche le telecamere lo hanno individuato anche se il felino, a quanto pare, non deve essersela passata così male

Poi ieri il colpo di scena: “Ho ricevuto una telefonata da Schiphol  ma ho due bambine, quindi non potevo partire immediatamente. Stamattina mi sono vestita il più rapidamente possibile e andremo a prendere Vlekkie adesso”, ha detto la padrona ad AT5.

Leonie non sa esattamente dove è stato trovato Vlekkie ma l’importante è che sia stato trovato. E così finisce a lieto fine la storia che ha commosso il web olandese nel primo weekend dell’anno.