Gli abitanti dei dintorni di Schiphol hanno sporto denuncia contro l’aeroporto. Sperano che il tribunale costringa la struttura a limitare l’inquinamento acustico causato dal traffico aereo e che vengano punite le eventuali violazioni. A parlare è un portavoce dell’Ispettorato per l’Ambiente e i Trasporti su NU.nl.

Attualmente ci si è limitati a monitorare e registrare le violazioni in base agli standard del sistema di controllo del 2015. L’aeroporto però non ha ancora ricevuto sanzioni: “l’applicazione delle nuove regole non è ancora stata formalmente stabilita nella legge” riporta il portavoce.

I residenti richiedono ora che l’Ispettorato adotti misure contro l’inquinamento acustico. Non è chiaro a quanto ammontino le infrazioni fino ad ora registrate dal nuovo sistema.

Il traffico areo di Schiphol è aumentato in modo significativo negli ultimi anni e l’aeroporto è vicino alla soglia stabilita dei 500 mila voli all’anno. L’aumento dei voli ha ovviamente comportato disagi acustici ai residenti nei dintorni.