I piloti della compagnia low cost Easy Jet sono in sciopero da questa mattina, martedi 14 giugno alle 6 e vi rimarranno fino alle 14. L’agitazione è stata convocata per protestare contro le politiche della compagnia in temi di compensi e di trattamento pensionistico; secondo VNV, la sigla che riunisce i piloti, le ore di volo lavorate non riceverebbero un compenso adeguato.

A complicare la situazione già tesa, si è aggiunta l’accusa alla compagnia, da parte del sindacato, di aver assunto piloti a contratto per rimpiazzare quelli in sciopero. La compagnia ha rifiutato di commentare le indiscrezioni, limitandosi a sostenere di aver tentato in ogni modo di “minimizzare l’impatto della protesta per i clienti”. Alle 10,30 tutti i voli in partenza da Amsterdam erano decollati regolarmente.

easyjet