Come rende noto il Telegraaf, il Ministero per le Infrastrutture e per l’Ambiente avrebbe liberato 250 milioni di euro per la ricostruzione della stazione ferroviaria di Schiphol, complementare all’aeroporto. Come ha scritto Sharon Dijksma, segretario di stato, i fondi verrebbero prelevati dal budget destinato alla sicurezza ferroviaria.

Nel complesso il Gabinetto, le Ferrovie Statali (NS), Schiphol e la Regio Amsterdam sono disponibili a spendere fino a 600 milioni per migliorare la raggiungibilità dell’aeroporto. Tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018 il piano sarà chiaro e si deciderà definitivamente dove investire.

Il Fondo per la Sicurezza Ferroviaria (ERTMS) dispone fino al 2028 di 2,6 miliardi di euro e si preoccupa per l’appunto che ogni treno non viaggi in una condizione di rischio. A causa dell’ammodernamento della stazione di Schiphol, l’implementazione del progetto a cui i fondi sono destinati subirà un ritardo.