Il ventenne Kevin A. è stato condannato a cinque anni di carcere per la sua parte nel violento confronto tra gang di “drill rappers” di Amsterdam e Rotterdam al molo di Scheveningen, dice Rijnmond.

Il tribunale dell’Aia lo ha condannato per omicidio colposo, aggressione pubblica, possesso di armi da fuoco, minacce e furto.

Durante lo scontro, avvenuto il 10 agosto dello scorso anno, il diciannovenne Cennethson Janga di Rotterdam è stato pugnalato a morte e due sospetti di Amsterdam sono ancora in custodia per questo omicidio. Dovranno comparire in tribunale entro la fine del 2021.

A. era andato a Scheveningen con un’arma da fuoco nella borsa e, secondo la corte, era stato il primo a usare la violenza. Quando il ragazzo è caduto, è stato picchiato e preso a calci da diverse persone. Il conflitto avrebbe a che fare con una lotta tra il rapper Blacka – un amico di A. – e l’Amsterdammer Tyrece B. (20), che è ancora latitante.