Il board olandese per la sicurezza alimentare NVWA ha chiuso 7 aziende agricole di pollame nei Paesi Bassi dopo che tracce di un pesticida vietato sono state trovate nelle uova. Fipronil è usato come insetticida, in particolare per uccidere le pulci, ed è classificato come un “moderatamente pericoloso” da parte dell’Organizzazione mondiale della sanità.

L’NVWA ha trovato tracce di fipronil nelle uova prodotte da quattro aziende e ordinato il richiamo dei prodotti. Tre altre aziende sono state chiuse in via precauzionale.

L’autorità, che si è attivata dopo una “soffiata” degli omologhi in Belgio, ha dichiarato in un comunicato che non vi è alcun pericolo per la salute umana. Secondo il giornale regionale de Stentor, la contaminazione è stata provocata da un’azienda che preduce antiparassitari nel Gelderland e che ha utilizzato il pesticida per trattare i parassiti.