The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Tutti contro il premier: indegna la frase “fottetevi e tornate in Turchia”. Samsom: perchè rimase in silenzio con quelli di Pegida?

L'uscita durante il programma Zomergasten scatena una bufera. Mark Rutte non ritratta e anzi rilancia: mio dovere parlare con chiarezza



Lo scorso Martedì, 19 settembre, il Primo Ministro Mark Rutte è stato fortemente criticato nel corso del dibattito sul budget 2017 per aver affermato che un gruppo di manifestanti turco-olandesi dovesse andare a “farsi fottere”. Egli ha esternato il commento durante una lunga intervista al programma Zomergasten ad inizio mese.
L’uscita è stata ripresa dai leader del partito di opposizione durante la seconda giornata di dibattito sul piano finanziario del governo per il 2017. Rutte ha messo in luce come abbia volontariamente scelto il video che mostrava i dimostranti mentre parlavano nell’intervista, ed il commento incriminato era diretto ad uno in particolare, il quale aveva invitato tutto il Paese ad andare a F****O. Per questo motivo il Ministro si è sentito in dovere di replicare a tono.

Il segretario del partito Cristiano-democratico (CDA) Sybrand Buma ha accusato Rutte di essere andato troppo oltre ma quest’ultimo ha ribattuto come il primo si esprima rimandando l’attenzione a norme e valori che è lui stesso ad attuare, nonchè ad assicurare che vengano mantenute.
Il leader del partito laburista Diederik Samsom, parte anch’egli della coalizione governativa, ha segnalato che il commento in questione è indegno, ancor più  se pronunciato da una persona che detiene una carica come la sua, il quale dovrebbe puntare ad unire i propri cittadini anzichè affondare il coltello nella piaga delle divisioni. Il riferimento del vice-premier è a proposito del silenzio di Mark Rutte, quando lo scorso anno un gruppo di manifestanti aveva assaltato il consiglio comunale della piccola Geldermalsen, in protesta con la decisione di aprire un centro per richiedenti asilo.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!