Al Palazzo di Noordeinde, a l’Aja i ministri del Rutte III hanno giurato davanti al re Willem-Alexander. Poco prima, il saluto ai colleghi del governo uscente. La cerimonia si è svolta presso il palazzo reale perchè la Huis aan Bosch è attualmente in fase di ristrutturazione.

Nel nuovo esecutivo, i posti sono cosi ripartiti: sei ministri al VVD, quattro al CDA e al D66 e due al Christen Unie. Rutte continua ad essere primo ministro, per la terza volta in sette anni.

En plein di vice-premier: ben tre, uno per partito della coalizione: De Jong (CDA), Ollongren (D66) e Schouten (ChristenUnie).

4 quattro ministri sono senza portafoglio.