Gli sviluppi sui vaccini si susseguono in rapida successione, ha affermato il primo ministro Rutte nella sua conferenza stampa settimanale. “Ma questo non significa che ci libereremo del virus dall’oggi al domani”, ha avvertito il premier.

Rutte ha fatto riferimento, tra le altre cose, al rapporto secondo cui l’Unione europea sta ordinando centinaia di milioni di dosi in più del vaccino Pfizer e ciò potrebbe aumentare la disponibilità anche nei Paesi Bassi:  “Significa che c’è luce alla fine del tunnel”.

Martedì, Rutte e il ministro della sanità pubblica De Jonge terranno nuovamente una conferenza stampa sulle misure Covid: il premier non vuole ancora anticipare nulla, ma ribadisce che il numero dei contagi è ancora troppo alto al momento. “Non posso garantire che il lockdown verrà revocato.