Il leader del VVD Rutte promette ai membri del VVD che l’afflusso di richiedenti asilo sarà “sostanzialmente” ridotto, ha detto alla conferenza annuale del suo partito a Rotterdam, accogliendo le richieste dell’ala dura dei liberal-conservatori.

Rutte ha promesso che lavorerà sodo su questo con il governo nei prossimi mesi. “A Ter Apel nessuno deve dormire sul prato. E non serve una discussione delicata sulla cosiddetta legge di distribuzione”.

In precedenza, il gruppo parlamentare VVD si era ribellato contro la legge proposta dal sottosegretario VVD Van der Burg che può costringere i comuni ad accogliere richiedenti asilo. Rutte ha quindi ceduto alle pressioni del gruppo, accettando la limitazione dell’afflusso di richiedenti asilo.

Oggi, al Congresso, un gruppo di membri ha protestato contro quella che è stata definita la “legge coercitiva” o legge sulla distribuzione, dice NOS: nonostante la maggioranza del partito si sia espressa a favore,