Il presidente degli Stati Uniti, Biden comprende che l’Unione europea sia costretta ad acquistare gas, petrolio e carbone dalla Russia. Lo ha detto il premier Rutte dopo la prima giornata del vertice Ue a Bruxelles, dove era presente anche il presidente americano. Il primo ministro polacco Morawiecki aveva chiesto il divieto totale delle importazioni di energia dalla Russia, riporta NOS.

Gli Stati Uniti hanno vietato l’importazione di petrolio, gas naturale e carbone dalla Russia, ma molti paesi europei non possono semplicemente sbarazzarsi del gas, nemmeno i Paesi Bassi, dice Rutte. “Se lo fai troppo in fretta, significa che le case di cura saranno presto senza riscaldamento o che interi rami dell’industria si fermeranno.  Ridurre il petrolio e il carbone può essere fatto più velocemente, ma non il gas.

All’inizio della giornata, durante il vertice della Nato, si è prestata attenzione anche alla posizione della Cina, continua NOS: secondo Rutte è necessario parlare con Pechino e convincerli ad accettare il sistema delle sanzioni a Mosca e la condanna per l’aggressione all’Ucraina.