Non è affatto certo che il coprifuoco finirà tra due settimane e le terrazze riapriranno: il primo ministro uscente Rutte ha affermato nel dibattito sulle misure Covid che le misure potrebbero rimanere anche dopo la data del 28 aprile, dice NOS.

“Non oso mettere la mano sul fuoco su questo”, ha detto della citata data del 28 aprile. “Forse ci vorrà ancora più tempo.”

Il primo ministro uscente Rutte e il ministro De Jonge hanno presentato martedì un ampio piano di apertura ma quella road-map è vincolata al numero di contagi e di ricoveri.

Rutte è chiaramente passato in secondo piano nel dibattito. “Non posso offrire alcuna garanzia. L’afflusso quotidiano di ricoveri deve diminuire. Dobbiamo superare il picco.” Questa domenica, il possibile rilassamento sarà discusso nella residenza del premier, al Catshuis.

L’opposizione chiedeva riaperture immediate delle terrazze dei bar ma Rutte si è detto contrario.  Un’apertura delle terrazze aumenta il numero di persone in giro e il trasporto pubblico finisce per essere più affollato.