NL

NL

Rush finale per formazione “governo di Wilders”: su cosa è bloccata la trattativa?

Dopo dieci giorni di pausa a maggio, i leader di PVV, VVD, NSC e BBB, i partiti che da mesi trattano per formare il governo guidato dal partito di estrema destra PVV (Wilders) si riuniscono fisicamente per la prima volta nelle stanze da lavoro dei due informatori alla Camera. È la “settimana finale”, la “settimana cruciale”, come hanno già annunciato gli informatori Dijkgraaf e Van Zwol. L’attesa è palpabile, dice NOS.

Riusciranno i quattro partiti a raggiungere un accordo sui principali punti per un nuovo governo entro il 15 maggio, come promesso? Riusciranno a trovare un accordo su come affrontare importanti problemi sociali come asilo e immigrazione, politica estera, agricoltura, edilizia abitativa e miglior governo? Senza violare i confini dello stato di diritto e senza spendere troppo?

Venerdì hanno ricevuto importanti informazioni dall’Ufficio di Pianificazione Centrale (CPB) che ha calcolato i costi dei piani attualmente in discussione. Ora le parti sanno meglio se le loro richieste sono realistiche.

Su cosa trema l’accordo? Per il PVV si tratta di asilo, per il VVD di finanze, per il NSC di un buon governo e per il BBB di agricoltura. In pratica, la formazione di estrema destra che guiderebbe la coalizione vuole zero rifugiati, il VVD vuole finanze con poca spesa pubblica e molti incentivi per gli imprenditori, NSC un’amministrazione eque e BBB tutela gli interessi del settore agricolo.

Gli informatori devono “mettere insieme” queste richieste, come hanno descritto loro stessi. Ora inizierà lo scambio tra le parti:  su tutti i grandi dossier non ci sono ancora decisioni. E anche se su alcuni argomenti sembra un compito quasi impossibile, le parti non vedono alternative allettanti. Ed è proprio questo che unisce i partiti.

C’è ancora un po’ di tempo, ma non molto prima che la relazione degli informatori Dijkgraaf e Van Zwol debba essere pronta il 15 maggio.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli