The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

RUBRICA Non solo Van Gogh, ad aprile appuntamento con gli artisti



Tra “e questa sarebbe arte?” e “questo lo so fare anch’io”, l’arte contemporanea genera spesso perplessità ed incomprensione. Perché non provare ad avvicinarsi ai suoi protagonisti?

A marzo e aprile, due luoghi di produzione ed esposizione di Amsterdam aprono le loro porte al pubblico e lasciano la parola agli artisti di oggi.

 

di Paola Pirovano

 

 

Il centro di ricerca indipendente De Ateliers ospita una ventina di artisti provenienti da tutto il mondo per un periodo di lavoro e formazione. Ogni martedì fino al 21 aprile, personalità diverse per provenienza, tecniche e produzione si alternano e dialogano con esperti, studenti o semplici curiosi. Una buona occasione per scoprire – o riscoprire – alcuni tra gli artisti emergenti di oggi e dibattere sullo stato della produzione artistica contemporanea.

De Ateliers, Stadhouderskade 86, 1073 AT Amsterdam

 

Artisti protagonisti anche allo spazio W139 nel cuore del Quartiere a Luci Rosse. Nato come realtà indipendente, il W139 continua a essere gestito da gruppi di artisti che si impegnano a costruire “mondi mai visti o vissuti” e a fare delle sale dei luoghi sensibili, sensoriali e esclusivi.

La mostra “Does not equal” – inaugurata il 14 Marzo e aperta fino al 12 Aprile – esplora la portata storica e il potenziale creativo del femminismo attraverso l’opera di 35 artisti internazionali. Un programma di performances e presentazioni video accompagna la mostra e una serata di finissage aperta a tutti è prevista per il 9 Aprile.

W139, Warmoesstraat 139, 1012 JB Amsterdam

Curiosi di vedere se lo sapete fare anche voi?

 

Cover Pic: Image by johnnyjohnson20430 from Pixabay