Ogni giorno, il Centro per gli effetti collaterali Lareb – Bijwerkingencentrum Lareb, riceve dozzine di segnalazioni di linfonodi ingrossati dopo aver ricevuto l’iniezione di richiamo, dice RTL. E questo fenomeno è sorprendente, dice la direttrice Agnes Kant a RTL Nieuws. Per questo motivo è attualmente in corso un’indagine sulle segnalazioni.

Il centro, attualmente riceve circa un migliaio di segnalazioni al giorno da persone che denunciano una reazione avversa dopo lo shot di richiamo. In alcuni giorni il picco delle segnalazioni è ancora più alto, raggiungendo circa le 2.500. Questo numero è considerevole, ma non è ancora possibile dire se sia relativamente alto rispetto alle persone che hanno ricevuto l’iniezione.

Ciò che si può concludere, tuttavia, è che i linfonodi ingrossati vengono segnalati molto spesso dopo aver ricevuto il richiamo. Per il momento, le segnalazioni non sono state ancora elaborate in maniera tale da poter offrire un quadro completo. Possibili spiegazioni. “Il sistema immunitario è davvero attivo con la terza dose. E questa è ovviamente l’intenzione.  Ma può succedere che anche le cellule immunitarie nei  linfonodi diventino molto attive, e quindi i linfonodi comincino a gonfiarsi”.

Nella maggior parte dei casi, dice Agnes Kant, l’effetto collaterale non è così grav ed è un effetto collaterale innocuo che scompare da solo. “Ovviamente può essere molto fastidioso”, dice ancora la Kant che sottolinea la possibilità sempre presente – per quanto piccola – che non sia un effetto collaterale, ma che si stia soffrendo di qualcos’altro.