RIGHTS

RIGHTS

RTL: “Abbiamo violato gli account di alcuni politici. Sicurezza sui social, un vero problema”

RTL Nieuws ha violato gli account social di diversi politici, attraverso delle password “leakate”. Tra questi,  l’account Twitter del leader SGP Kees van der Staaij, dove i giornalisti hanno lasciato un messaggio “Questo account è stato ‘bucato’ ed è quindi vulnerabile agli attacchi degli hacker. Firmato Daniel Verlaan e Siebe Sietsma di RTL Nieuws”. Il tweet è stato poi rimosso. La stessa operazione è stata ripetuta sugli account di altri politici.

I giornalisti sono venuti in possesso delle password attraverso leaks degli ultimi mesi a LinkedIn, Dropbox e Adobe. Le password sono criptate, ma i cronisti sono riusciti a decifrarle e ad associarle ad un account. L’emittente ha spiegato che l’intrusione aveva lo scopo di dimostrare la scarsa attenzione dei politici alla questione della sicurezza. I politici coinvolti non sarebbero stati informati prima che RTL pubblicasse la sua storia.

Secondo l’avvocato Arnoud Engelfriet, sentito dal portale NU.nl, il fatto potrebbe essere passibile di denuncia e i giornalisti rischierebbero un’incriminazione. “Ma RTL -probabilmente- dirà che la loro azione era ispirata dall’interesse pubblico di denunciare la vulnerabilità dei dati in rete di alcune figure pubbliche di rilievo come i politici”.

Alla pubblicazione della notizia è arrivata la risposta della presidente della Camera Khadija Arib, che ha annunciato la costituzione di un team tecnico con il compito di rafforzare la sicurezza degli account dei parlamentari.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli