Decine di migliaia di Rotterdammers riceveranno a breve un sussidio per i costi energetici, dice Rijnmond. Lo scopo è quello di compensare l’aumento dei prezzi dell’energia. Si tratta di un sussidio una tantum di 800 o 200 euro. L’importo dipende dal reddito, dice Rijnmond.

 

Secondo il comune, si tratta di una misura che riguarderà circa 60.000 famiglie. Martedì prossimo 32.000 residenti a Rotterdam che beneficiano di prestazioni di assistenza sociale riceveranno circa 800 euro. Dopo martedì, un gruppo più numeroso di famiglie con reddito minimo avrà diritto allo stesso importo, a condizione che abbiano un reddito non superiore al 10% al di sopra del minimo nazionale

I residenti di Rotterdam con un reddito tra il 10% e il 30%  superiore al minimo sociale possono richiedere un sussidio di 200 euro.

 

I grandi comuni avevano chiesto più soldi ma  il governo non è voluto andare oltre gli 800 euro a famiglia, per i quali ha svincolato 680 milioni di euro. Secondo il comune di Rotterdam, questo importo è troppo basso.