Source pic: OM

Ancora un maxi sequestro di cocaina proveniente dalla Repubblica Dominicana e nascosta tra forniture mediche, scrive l’Ufficio del Pubblico ministero OM: il carico era arrivato a Rotterdam il 1° dicembre e la merce era destinata ad una società in Belgio. La dogana ha trovato tre lotti di cocaina per un totale di 478 chili. Gli stupefacenti erano nascosti in tre diversi contenitori. I funzionari hanno trovato i narcotici durante controlli regolari nel porto di Rotterdam. Il valore di mercato delle droghe intercettate è di oltre 35 milioni di euro.

L’azienda sembra non avere nulla a che fare con il traffico. I funzionari doganali hanno rinvenuto 420 pacchetti di droga.

Un’altra quantità ingente di cocaina è stata rinvenuta in due container di una nave brasiliana arrivata al porto di Rotterdam via Tangeri: un container con pollo surgelato, proveniente dagli Stati Uniti è stato caricato e qui la dogana ha sequestrato 28 pacchi nascosti nel vano motore. Il container era destinato a un’azienda in Svizzera, ma la società sembra non avere nulla a che fare con il contrabbando.

L’altro container era carico di medicinali destinati a un’azienda belga, scrive il PM Anche quella società sembra non avere nulla a che fare con i traffici.