The Eurovision Song Contest Wikimedia Commons/Vugarİbadov

Cosa ne sarà dell’Eurovision Song Contest a Rotterdam, già programmato e cancellato per il Covid? Secondo Rijnmond sarebbero diversi gli scenari. Il festival dovrebbe avere luogo nel maggio 2021. Per garantire che possa continuare, sono in fase di elaborazione diverse opzioni: una normale festa con un vasto pubblico, un concorso musicale con distanze, un’opzione in cui si esibiscono artisti nel proprio paese e uno in blocco senza pubblico.

L’organizzazione ha firmato venerdì pomeriggio un nuovo accordo di cooperazione con NOS, scrive Rijnmond. Questo afferma, tra le altre cose, che l’obiettivo è quello di poter celebrare il festival della canzone con il maggior numero possibile di visitatori e partecipanti.

Ovviamente, l’opzione uno -quella “normale”- è la preferita e si svolgerebbe all’Ahoy completo, tutti i partecipanti a Rotterdam e feste in città per giorni . La domanda è se le misure-corona lo permetteranno.

In alternativa, tutti a Rotterdam ma solo un numero limitato di spettatori. C’è poi quella in cui Rotterdam ha un ruolo parziale: chi non può in remoto, dal proprio Paese e pubblico limitato. Infine, quella d’emergenza: tutto il festival in remoto, niente pubblico.

Quale delle 4 opzioni verrà considerata è ancora presto per dirlo. La data rimane 18-22 maggio.