UNDERGROUND

UNDERGROUND

Rotterdam, il sindaco lancia una proposta: all’asta nuove licenze per coffeeshop

Rotterdam non è nota tra gli appassionati di cannabis come Amsterdam, per quantità e qualità dei coffeeshop; dal 1999, inoltre, il numero di punti vendita tollerati per la marijuana è sceso da 65 a 37. Numero praticamente dimezzato.

Ma ora, in seguito alle pressioni degli amministratori, sembra che il primo cittadino Ahmed Aboutaleb, noto per la sua riluttanza ad aumentare il numero di locali, abbia cambiato idea: si a nuove licenze. Da quando è sindaco, Aboutaleb non ha mai rilasciato autorizzazioni e per invertire la rotta, pare abbia scelto un metodo inusuale, dice il quotidiano NRC: un’asta.

Il sindaco avrebbe reagito cosi alle proteste sollevate dopo la chiusura di uno dei più grandi coffeeshop della città, il Nemo su Nieuwe Binnenweg.

Ad oggi, infatti, le licenze per coffeeshop vengono assegnate sulla base di una lista d’attesa di aspiranti imprenditori e il loro costo è tra i 500 e i 600 euro. Secondo Aboutaleb, i coffeeshop darebbero “cosi, finalmente, qualcosa alla città”

Il Nemo è stato chiuso di recente per aver violato la regola che impedisce di stoccare una scorta superiore a 500grammi. Il Raad van State, il consiglio di stato, ha confermato l’ordinanza del sindaco.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli