Aumentano gli affitti anche a Rotterdam, la città sta lentamente superando le cifre dell’Aja. Sono i dati rilevati dall’ultimo report trimestrale stilato dalla piattaforma abitativa Pararius.

Nei nuovi contratti, gli affitti medi della città portuale sono cresciuti del 12,65% durante l’anno, portando a 15,82 euro il prezzo medio per mq: 17 centesimi in più rispetto all’Aja. Pararius mostra che nel centro di Rotterdam i prezzi degli affitti sfiorano i livelli di Amsterdam con una media di 19,42 euro al mq.

La Capitale rimane comunque la città più cara in cui affittare. I nuovi standard sono di 22,79 euro al mq, o poco meno di 1,500 euro per un appartamento di 65mq. Il 2,3 % rispetto all’anno precedente.

“Rotterdam sta diventando più popolare e sempre più spesso viene vista come un’alternativa ad Amsterdam” dice Jasper de Groot, direttore di Parius. “Sta aumentando la domanda di immobili in affitto e di pari passo i prezzi”.

I prezzi sono aumentati dell’8% anche nelle città di Nijmegen, Den Bosch, Eindhoven e Tilburg, riporta De Groot.

In controtendenza Frisia e Drenthe, in cui gli affitti sono leggermente calati. Nelle due regioni del nord la media è di poco meno di 9 euro al mq per abituazioni private, meno della metà dei prezzi del Noord-Holland in cui un mq è venduto di media per 20,66 euro.