Author: Olnnu Source: Wikipedia License: Naamsvermelding-Gelijk delen 3.0 Unported

A Rotterdam, un gruppo di attivisti  Helden van Nooit (eroi di mai) ha rivendicato un’azione di “imbrattamento” di una statua e un edificio legati al periodo coloniale: la statua dell’ufficiale del 17 ° secolo Piet Hein che ebbe un ruolo chiave nello stabilire colonie in Brasile e un edificio, il Witte de With Centre for Contemporary Art, che prende il nome da un vice-ammiraglio della marina olandese che ha distrutto la città di Jakarta nel 1618, sono stati presi di mira.

La statua è stata ripulita immediatamente e la ministra della Cultura Ingrid van Engelshoven ha descritto i gesti come “estremamente deplorevoli”. Le statue in Olanda, ha detto la ministra, non verranno rimosse “perchè non aiuta la discussione”.

In Olanda è in corso un serrato dibattito sulla storia coloniale: la tradizione di Zwarte Piet, ad esempio, è stata messa in discussione anche dal premier e diversi musei stanno riconsiderando l’approccio all’Età dell’Oro.

Wim Pijbes, ex direttore del Rijksmuseum di Amsterdam ha detto alla Parool che la storia dovrebbe essere considerata con sfumature. “Non puoi cambiare la cronologia – solo il modo in cui affronti la storia”, ha detto.